18ª edizione in corsoo – a.a. 2020/2021
in memoria di Leonardo la Pietra

Per la prima volta nell’anno accademico 2020-2021, Cineas collabora con l’Istituto di Management della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna, per l’organizzazione del corso di alta formazione in Hospital Risk Management. Al percorso sono riconosciuti 10 CFU per una durata complessiva di circa 170 ore di formazione in modalità smart learning.

Tra le novità dell’edizione in corso, frutto della collaborazione tra Cineas e la Scuola Sant’Anna, ci saranno i seguenti argomenti: la statistica applicata alla gestione del rischio sanitario e i modelli qualitativi di valutazione delle strutture sanitarie con la possibilità di mettersi alla prova con applicazioni pratiche. Restano confermate le macroaree del corso, ovvero: la cultura del rischio, strumenti e metodi, Clinical Governance e comunicazione, cybersicurezza in sanità e responsabilità professionale e gestione del rischio assicurativo.

Risk Manager sanitario

Una figura che alla luce della recente legge sulla responsabilità sanitaria assume un ruolo determinante per le strutture sanitarie, sia pubbliche che private.

Questo corso di alta formazione contribuisce alla qualificazione dei professionisti che operano nell’ambito del risk management, della qualità e sicurezza delle cure nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private, in base a quanto previsto dalla Legge 8 marzo 2017, n. 24, presentando i principali strumenti di gestione del rischio, come l’Incident Reporting, le Checklist di sala operatoria, l’analisi di processo HFMEA e la metodologia della Root Cause Analysis applicata all’ambito sanitario, con la classificazione dei fattori contribuenti.

DESTINATARI

Il target del corso di alta formazione in Hospital risk management è il personale sanitario che svolge o che intende occuparsi di funzioni correlate alla gestione del rischio, come le strutture di qualità, rischio, controllo di gestione, affari legali, ascolto e mediazione, formazione, ingegneria clinica, ingegneria gestionale, comunicazione, direzione medica e direzione infermieristica, farmacia ed information technology.

Ma con il nuovo ruolo delle assicurazioni nelle strutture sanitarie, la formazione costituisce un’opportunità anche per i professionisti non ospedalieri che operano in settori connessi alla sanità, come assicuratori, broker, avvocati, ingegneri clinici e gestionali, mediatori, farmacisti, ingegneri e tecnici informatici.

L’orientamento manageriale del corso di alta formazione richiede che i partecipanti possiedano almeno un’esperienza di lavoro quinquennale nei settori sopra indicati. Alcuni posti potranno essere destinati a giovani neolaureati purché caratterizzati da forte motivazione e alto potenziale di crescita, elementi che saranno verificati tramite un colloquio di ammissione.

INFORMAZIONI GENERALI

Modalità didattica:

La modalità di erogazione in smart learning prevede un mix di formazione a distanza (circa il 70%) e in presenza (circa il 30%) che sfrutta le potenzialità delle tecnologie per favorire le dinamiche relazionali. Oltre alle lezioni in alula virtuale, infatti, il percorso prevede business game, role play ed esercitazioni realizzati in piattaforma – suddividendo la classe in sottogruppi – con l’obiettivo di applicare i concetti tecnici, sviluppare abilità relazionali favorendo le dinamiche di confronto tra i partecipanti e con i docenti.

Per conseguire il diploma Cineas è richiesta una frequenza minima dell’85% sul monte ore totale e il superamento dell’esame previsto al termine del Corso di alta formazione. A coloro che non desiderano sostenere l’esame, ma che rispetteranno i requisiti minimi di frequenza, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Costo: La quota di partecipazione è di 5.000 euro (IVA esente).

Manda una mail a [email protected] per ricevere un alert sulla nuova edizione del master.

PROGRAMMA

  • La cultura del rischio
  • Strumenti e metodi
  • Clinical Governance e Comunicazione
  • La cyber sicurezza in sanità
  • Responsabilità professionale e gestione del rischio assicurativo

DOCENTI

  • Roberto Agosti (Coordinatore Didattico) – ASST Vimercate
  • Flaviano Antenucci (Coordinatore didattico del modulo “Responsabilità professionale e rischio assicurativo in ambito sanitario”) – Generali Italia S.p.A.
  • Marco Armoni – Studio Armoni & Associati
  • Paolo Belgi – Nucleo Investigativo Carabinieri di Milano
  • Silvia Berta – ASST-Spedali Civili di Brescia
  • Donata Brivio – ASST Vimercate
  • Anna Brunetti – ASL TO2 Torino
  • Anna Candiani – Istituto Europeo di Oncologia
  • Maurizio Catino – Università degli Studi di Milano – Bicocca
  • Maria Grazia Cipero – Libero professionista
  • Mario Dell’Oca – ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
  • Letizia Di Chiara – Aon S.p.A.
  • Mariapia Ferrario – ASST Vimercate
  • Alessandro Filomena – Libero professionista
  • Fulvia Folli – ASST Lodi
  • Giuseppe Gennari – Tribunale di Milano
  • Maria Nefeli Gribaudi – Libera professionista
  • Anna Guerrieri – Sham Italia
  • Anna Levati – Fondazione Opera San Camillo
  • Piero Massi Benedetti – Consulente Medico Legale
  • Ernesto Macrì – Libero professionista
  • Rossana Novati – Gruppo Humanitas
  • Carlo Ortolani – Vicepresidente Vicario Cineas
  • Emanuele Patrini – AmTrust Europe Limited
  • Roberto Ravinale – Sham Italia
  • Oliviero Rinaldi – ATS Brianza
  • Renzo Santambrogio – Aon S.p.A.
  • Chiara Seghieri – Università Sant’Anna
  • Marco Scuri – Fondazione Istituto Sacra Famiglia ONLUS
  • Riccardo Tartaglia – Università Sant’Anna
  • Marco Tonini – Sapio Life S.r.l. – Gruppo Sapio
  • Francesco Venneri – Azienda Sanitaria Locale 10 Firenze
  • Paolo Viganò – ASST Legnano
  • Giuseppe Vighi – ASST Vimercate
  • Alberto Zamboni – Pilota di linea
  • Alberto Zanini – Ospedale Sacra Famiglia di Erbaeppe

CREDITI FORMATIVI E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

Ottenuti per la 18° edizione in corso:

Al termine del Corso a coloro che avranno seguito almeno l’85% delle ore di lezione, avranno superato le prove di verifica intermedie utili e saranno in regola con il pagamento della quota di iscrizione sarà rilasciato l’attestato con l’indicazione dei Crediti Formativi Universitari acquisiti (10 CFU)

ECM: Il modulo sulla “Responsabilità professionale e la gestione del rischio assicurativo” è in fase di accreditamento ECM.

CONTATTI:
Stefania Orlando, Responsabile area formativa Percorsi Tailor Made
Tel. 02 3663 5000
e-mail: [email protected]
Contattaci per richiedere maggiori informazioni sul percorso formativo o per fissare un colloquio con il coordinatore del master, il dottor Roberto Agosti.