salta al contenuto

Cineas

In primo piano

Calendario eventi

« Giugno 2017 »

D L M M G V S
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Newsletter

Contattaci

Rischio assicurativo e responsabilità professionale in sanità: la miglior cura è la formazione

Milano, 19 aprile 2017 – Introduzione della sicurezza delle cure come fondamento dell’attività di prevenzione e di terapia ed inquadramento della responsabilità sanitaria per porre le basi di una nuova relazione tra i professionisti sanitari ed il paziente incentrata sulla sicurezza e sulla fiducia. In attesa dei decreti attuativi, sono questi gli aspetti più rilevanti della nuova legge: Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie (Legge n.24 dell’8 marzo 2017). Il provvedimento legislativo rappresenta la conclusione di un lungo iter parlamentare sollecitato dal diffondersi della medicina difensiva in un contesto che negli ultimi venti anni ha visto l’incremento significativo del costo dei risarcimenti e delle coperture assicurative nei bilanci delle aziende sanitarie, pubbliche e private con una contestuale restrizione del mercato assicurativo.

Cineas, Consorzio universitario non profit fondato dal Politecnico di Milano nel 1987 e scuola di formazione manageriale sulla gestione dei rischi in sanità, risponde con la sua offerta formativa ai principi guida della nuova norma sfruttando la competenza acquisita nell’ambito della formazione specialistica sui temi del rischio clinico, del rischio assicurativo e della responsabilità professionale. Ben prima che venisse approvata la legge, infatti, il Consorzio aveva impostato i corsi dedicati al mondo sanitario su una visione integrata del rischio clinico ed assicurativo. In virtù della specializzazione maturata in 14 anni di esperienza, il Consorzio propone il corso breve Responsabilità professionale e gestione del rischio assicurativo in ambito sanitario che inizierà l’8 settembre sviluppandosi in 46 ore di formazione suddivise in 6 giornate di lezioni, ogni venerdì, fino al 13 ottobre 2017.

Alla luce delle novità introdotte dalla normativa, il corso approfondirà:

  • il nuovo perimetro della responsabilità civile medica secondo il doppio binario contrattuale-extracontrattuale;
  • i confini della responsabilità delle strutture sanitarie e la previsione della mediazione/conciliazione come strumento per risolvere le controversie;
  • la valutazione dell’impatto economico dei sinistri nelle strutture sanitarie;
  • la gestione del rischio assicurativo integrata nel processo di hospital risk management;
  • la gestione della relazione con il paziente: dalla documentazione clinica alla comunicazione efficace.

“Il punto di forza del corso - commenta il coordinatore, Luigi O. Molendini – è proprio l’integrazione dei contenuti relativi agli aspetti assicurativi e giuridici della responsabilità delle strutture e dei professionisti sanitari con i principi di hospital risk management. L’obiettivo è quello di fornire una visione coordinata delle differenti tematiche, in accordo con il principio ispiratore della nuova legge. In questo modo rispondiamo alle esigenze di formazione non solo degli operatori della sanità, ma anche dei professionisti del settore assicurativo nonché dei consulenti legali”. Il corso, infatti, è accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Milano, eroga crediti formativi ECM ed è valido ai fini dell'aggiornamento professionale in base a quanto previsto dal Regolamento IVASS. I docenti del corso sono stati selezionati sulla base delle esperienze professionali consolidate nei diversi settori. Le lezioni saranno rese dinamiche ed interattive mediante l’utilizzo di casi pratici esemplificativi che permetteranno di confrontarsi con situazioni reali affrontate da differenti punti di vista (professionista sanitario, paziente, management aziendale, assicuratore, consulente legale, giudice).

Informazioni utili. La quota di iscrizione è di Euro 1.500 (IVA ESENTE). Per iscriversi è necessario inviare la propria candidatura entro il 31 agosto 2017. I dettagli del programma e il modulo d’iscrizione sono disponibili sul sito del Consorzio. Coloro che, dopo aver completato il corso, vogliano proseguire il proprio percorso di formazione continua frequentando il master Cineas in Hospital risk management (da gennaio 2018) potranno usufruire di una quota agevolata.

 

<< torna alla lista